TFA A016 Quiz Costruzioni, tecnologia delle costruzioni e disegno tecnico

Annunci Google

Informazioni Principali

Docenti / CSA Palermo
qui trovi le comunicazioni per i docenti

Personale ATA
qui trovi le comunicazioni per il personale ATA

Concorso scuola
qui trovi le info, i corsi ed i quiz del TFA

QUIZ TFA Indirizzo tecnologico Classe 16A

1) In una struttura isostatica soggetta solo ad un cedimento vincolare, si manifestano reazioni vincolari e caratteristiche della sollecitazione?

a)      Si, sempre.

b)     Si, qualche volta.

c)      Si manifestano solo caratteristiche della sollecitazione.

d)     Si manifestano solo reazioni vincolari.

e)      No, mai.

 

2) Se in una trave non labile agisce un carico concentrato trasversale all’asse, con che legge varia il corrispondente diagramma dei momenti?

a)      Il diagramma dei momenti è nullo.

b)     Il diagramma dei momenti è costante.

c)      Il diagramma dei momenti è lineare a tratti.

d)     Il diagramma dei momenti è quadratico.

e)      Il diagramma dei momenti è cubico.

3) Le direzioni principali relative ad uno stato tensionale in un punto possono non essere ortogonali fra loro?

a)      Si, sempre.

b)     No, mai.

c)      Si, negli stati tensionali piani.

d)     Si, quando le corrispondenti tensioni principali sono distinte tra loro.

e)      Si, negli stati tensionali cilindrici e sferici .

 

4) Se un corpo, dopo un processo di caricamento e successivo scarico, ritorna nella configurazione iniziale scarica, che tipo di comportamento ha?

a)      Elastico e lineare.

b)     Elastico, ma non necessariamente lineare .

c)      Plastico.

d)     Omogeneo.

e)      Isotropo.

 

5) Che relazione esiste tra il centro di taglio e il centro di torsione della sezione trasversale di una trave?

a)      Nessuna.

b)     Coincidono .

c)      Appartengono ad uno degli assi principali della sezione.

d)     Devono essere entrambi all’interno del contorno della sezione.

e)      Devono essere uno interno e l’altro esterno al contorno della sezione.

 

6) In una sezione sottoposta a flessione semplice, che andamento hanno le tensioni normali?

a)      Sono nulle.

b)     Sono costanti.

c)      Hanno andamento lineare .

d)     Hanno andamento quadratico.

e)      Hanno andamento cubico.

 

7) Se in punto dell’asse di una trave il diagramma del taglio è nullo, cosa succede al diagramma del momento in quel punto?

a)      Non c’è alcuna relazione.

b)     E’ nullo pure il diagramma dei momenti.

c)      Il diagramma dei momenti ha tangente parallela all’asse .

d)     Il digramma dei momenti ha tangente ortogonale all’asse.

e)      Il diagramma dei momenti ha tangente inclinata a 45° rispetto all’asse.

 

8) Quanti gradi di libertà ha una trave nel piano vincolata con una cerniera?

a)      0.

b)     1 .

c)      2.

d)     3.

e)      Più di 3.

 

9) Che cosa misura lo scorrimento di una trave?

a)      Variazioni relative di lunghezza.

b)     Variazioni relative di spostamenti trasversali.

c)      Variazioni relative angolari fra due sezioni.

d)     Variazioni relative angolari fra asse e sezione trasversale della trave .

e)      Variazioni relative di volume.

 

 

10) In una trave, quale è la caratteristica della sollecitazione che, moltiplicata per la deformazione assiale, fornisce una quantità che ha il significato di lavoro interno elementare?

a)      Sforzo normale .

b)     Taglio.

c)      Momento flettente.

d)     Momento torcente.

e)      Nessuna.

 

11) Un corpo labile caricato può essere in equilibrio?

a)      No,mai.

b)     Si, sempre.

c)      Si, quando la risultante dei carichi passa per il baricentro del corpo.

d)     Si, quando la risultante dei carichi passa per il centro assoluto di rotazione del corpo.

e)      Si, quando il momento risultante dei carichi è nullo.

 

12) In un punto generico di una sezione soggetta a sforzo normale centrato da che tipo di stato tensionale è caratterizzato?

a)      Stato tensionale monoassiale  .

b)     Stato tensionale piano.

c)      Stato tensionale triassiale.

d)     Stato pensionale sferico.

e)      Stato pensionale nullo.

 

13) In una mensola soggetta ad un carico uniformemente distribuito, in quale sezione deve essere fatta la verifica?

a)      In ogni sezione.

b)     Nella sezione all’incastro.

c)      Nella sezione all’estremo libero.

d)     Nella sezione di mezzeria.

e)      In una qualunque sezione.

 

14) In una trave rettilinea appoggiata alle due estremità e sottoposta ad un momento concentrato applicato in mezzeria, in quale sezione deve essere fatta la verifica?

a)      In ogni sezione.

b)     Nella sezione all’estremo di sinistra.

c)      Nella sezione all’estremo di destra.

d)     Nella sezione di mezzeria .

e)      In una qualunque sezione .

 

15) Se una trave piana è vincolata con vincoli di molteplicità complessiva pari a 3, è isostatica?

a)      Si, sempre.

b)     No, mai.

c)      Si, se i vincoli sono tutti efficaci .

d)     Si, se vi è qualche vincolo inefficace.

e)      Si, se tutti i vincoli sono inefficaci.

 

16) In una trave in cemento armato, l’assorbimento di tensioni normali di trazione è garantito da:

a)      La presenza del calcestruzzo.

b)     La presenza dell’armatura longitudinale .

c)      La presenza dei ferri piegati e/o delle staffe.

d)     Particolare forma della sezione.

e)      Particolare tipologia del ferro.

 

17) Nell’ambito delle strutture in cemento armato, cos’è il coefficiente di omogeneizzazione n?

a)      E’ il rapporto tra il modulo di elasticità normale dell’acciaio e quello a compressione del calcestruzzo .

b)     E’ il rapporto tra il modulo di elasticità normale dell’acciaio e quello a trazione del calcestruzzo .

c)      E’ il rapporto tra la massima tensione normale nell’acciaio e quella a compressione del calcestruzzo.

d)     E’ il rapporto tra la massima tensione normale nell’acciaio e quella a trazione nel calcestruzzo.

e)      E’ il rapporto tra la massima deformazione assiale nell’acciaio e quella nel calcestruzzo.

 

18) Quando devono essere presi in considerazione eventuali fenomeni di instabilità nei pilastri?

a)      Sempre.

b)     Mai.

c)      Quando la snellezza  del pilastro è minore di 30.

d)     Quando la snellezza  del pilastro è minore di 50.

e)      Quando la snellezza  del pilastro è maggiore di 50 .

 

 

19) In una trave in cemento armato insufficientemente armata rispetto alla sollecitazione presente di torsione, che cosa accade nell’ipotesi che il calcestruzzo non resista a trazione?

a)      Nulla, se la sezione in calcestruzzo è opportunamente dimensionata.

b)     Si verificano fessure nel calcestruzzo parallelamente alla direzione longitudinale della trave ed, eventualmente, la rottura della trave.

c)      Si verificano fessure nel calcestruzzo trasversalmente alla direzione longitudinale della trave ed, eventualmente, la rottura della trave.

d)     Si verificano fessure nel calcestruzzo inclinate a 45° rispetto alla direzione longitudinale della trave ed, eventualmente, la rottura della trave .

e)      Si verificano fessure nel calcestruzzo inclinate a 60° rispetto alla direzione longitudinale della trave ed, eventualmente, la rottura della trave.

 

20) Nelle strutture inflesse in elevazione, quale deve essere la percentuale di armatura longitudinale, nella zona tesa, riferita all’area totale di conglomerato?

a)      Non minore di 0,15 per barre ad aderenza migliorata e di 0,25 per barre lisce .

b)     Non maggiore di 0,15 per barre ad aderenza migliorata e di 0,25 per barre lisce.

c)      Non minore di 0,25 per barre ad aderenza migliorata e di 0,15 per barre lisce.

d)     Non maggiore di 0,25 per barre ad aderenza migliorata e di 0,15 per barre lisce.

e)      Qualunque.

 

21) In che modo deve essere previsto l’ancoraggio di barre tonde lisce in zona tesa?

a)      Devono essere piegate in modo qualunque.

b)     Devono essere piegate in modo da formare degli uncini di dimensione qualunque.

c)      Devono essere piegate in modo da formare degli uncini aventi dimensioni proporzionali al diametro .

d)     Devono essere piegate in modo da formare degli uncini aventi dimensioni proporzionali alla lunghezza delle barre.

e)      Devono essere piegate in modo da formare degli uncini aventi dimensioni proporzionali all’altezza della sezione.

 

22) Quale è il valore minimo del copriferro nel caso di travi e pilastri?

a)      0,5 cm.

b)     1,0 cm.

c)      2,0 cm .

d)     3,0 cm.

e)      4,0 cm.

 

23) Quale è lo spessore minimo dei solai a portata unidirezionale costituiti da travetti precompressi e blocchi di laterizio, riferito alla luce di calcolo?

a)      1/25.

b)     1/30 .

c)      1/35.

d)     1/40.

e)      1/45.

24) Cos’è il fenomeno del ritiro nelle strutture in cemento armato?

a)      Variazione di volume nel calcestruzzo indipendente dal carico .

b)     Variazione di volume nel calcestruzzo dipendente dal carico.

c)      Variazione di volume nell’acciaio indipendente dal carico.

d)     Variazione di volume nell’acciaio dipendente dal carico.

e)      Contemporanea variazione di volume nel calcestruzzo e nell’acciaio.

 

25) La rottura localizzata di una struttura sotto azioni statiche produce uno stato limite ultimo o di esercizio?

a)      Uno stato limite ultimo .

b)     Uno stato limite di esercizio.

c)      Entrambi.

d)     Nessuno dei due.

e)      Dipende dai casi.

 

26) Le vibrazioni eccessive di una struttura definiscono uno stato limite ultimo o di esercizio?

a)      Uno stato limite ultimo.

b)     Uno stato limite di esercizio .

c)      Entrambi.

d)     Nessuno dei due.

e)      Dipende dai casi.

 

 

27) Le piastre sono strutture piane in cui:

a)      non agiscono carichi esterni;

b)     i carichi esterni sono trasversali rispetto al loro piano medio ;

c)      i carichi esterni sono inclinati rispetto al loro piano medio;

d)     i carichi esterni agiscono parallelamente al loro piano medio;

e)      i carichi esterni possono essere di qualunque tipo.

 

28) In una struttura in acciaio come si realizzano le unioni per attrito?

a)      Tramite chiodatura.

b)     Tramite bullonatura .

c)      Tramite saldatura.

d)     Tramite semplice contatto

e)      Non si possono realizzare.

 

29) A parità di area, quale è la forma più conveniente per una trave in acciaio sottoposta a solo sforzo normale?

a)      Qualunque .

b)     Quadrata.

c)      Rettangolare.

d)     A T.

e)      A doppio T .

 

30) Quale dei seguenti criteri di sicurezza si attribuisce a Von Mises?

a)      Criterio delle massime tensioni normali.

b)     Criterio delle massime tensioni tangenziali.

c)      Criterio delle massime deformazioni .

d)     Criterio della massima energia di deformazione.

e)      Criterio della massima energia distorcente .

 

Un pensiero riguardo “TFA A016 Quiz Costruzioni, tecnologia delle costruzioni e disegno tecnico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *